Tanti giovani molisani a Roma per incontrare il Papa

Flash News
Isernia venerdì 10 agosto 2018
di La Redazione
"Per mille strade", pastorale giovanile diocesana in cammino verso Roma © Campobassoweb.it

CAMPOBASSO. Anche i giovani abruzzesi e molisani andranno a comporre quello che, dal Presidente della Cei è stato definito un “esercito pacifico” di giovani che sabato prossimo incontrerà il Papa.

Tutte le diocesi della regione ecclesiastica Abruzzo-Molise, infatti, parteciperanno, in vista del prossimo Sinodo che Papa Francesco ha voluto dedicare ai giovani, all’incontro nazionale con il Papa che si terrà a Roma sabato 11 e domenica 12 agosto.

“I giovani non sono un oggetto di cui la Chiesa si interessa - ha ricordato ieri il Cardinale Bassetti presentando l’evento - ma un soggetto vivo… Saranno loro a dirci cosa vogliono dalla Chiesa”, ha proseguito. “Giovani e Chiesa devono sempre più sentirsi alleati”, l’auspicio del Presidente dei Vescovi italiani.

I molisani si raduneranno questa mattina venerdì 10 agosto nei pressi del santuario mariano di Castelpetroso.

Alle ore 10,30 nel piccolo paese di Guasto, dove nacquero le due veggenti a cui apparve la Madonna, i quattro vescovi del Molise (Termoli-Larino, Isernia-Venafrro, Trivento e Campobasso-Boiano), celebreranno l’eucarestia presieduta da mons. Bregantini, insieme ai giovani partiti a piedi da varie località della regione. Dopo un momento di festa e il pranzo si recheranno al santuario dove insieme pregheranno lungo il percorso della Via Matris che conduce al luogo delle apparizioni della Vergine Maria. La sera, prima del riposo, i quattro gruppi diocesani di pastorale giovanile condivideranno esperienze e testimonianze.

Alle 7 di sabato mattina 11 agosto, i bus partiranno per Roma per partecipare all’incontro con il Santo Padre.

Nella Capitale sabato 11 agosto, l’appuntamento sarà al Circo Massimo, dove ci sarà uno spazio di benvenuto per i giovani pellegrini e un tempo dedicato all’animazione e alla condivisione di storie di vita.

Alle 18.30 arriverà Papa Francesco che sul palco dialogherà con alcuni giovani. Il tempo con il Santo Padre si chiuderà con una breve veglia di preghiera al tramonto. Dopo cena inizierà un concerto con grandi artisti italiani, un paio d’ore di festa e divertimento per tutti. E da mezzanotte, al via la notte bianca: verranno aperte le chiese di Roma tra il Circo Massimo e San Pietro, e ci sarà modo di fermarsi per pregare, confessarsi, per ascoltare delle testimonianze.

Alle 9.30 del 12 agosto, tutti in piazza San Pietro per concludere con la Messa presieduta dal Presidente della Cei, il Cardinale Bassetti, e a seguire l’Angelus di Papa Francesco