Loghi dei Comuni come marchi famosi, «Il Molise esiste eccome!»

Attualità
Isernia martedì 16 aprile 2019
di Emanuele Bracone
Più informazioni su
Il marchio ideato per Termoli
Il marchio ideato per Termoli © Termolionline.it

TERMOLI. La fantasia al servizio del territorio, senza fine di lucro, solo forse ludico… In realtà a scherzare siamo noi, perché l’iniziativa messa sul campo da Lorenza Desiderio, per gli amici Lòllo, che di mestiere è grafico pubblicitaria, ci ha dato una scossa di buon umore.

Ha voluto rivisitare i paesi del Molise attraverso marchi famosi, senza ledere per carità all’immagine e al copyright di brand affermatissimi, ma come spirito di valorizzazione di borghi e città che meriterebbero una migliore sorte turistica. Senza ombra di dubbio.

Ci ha intrigato chiederle dove nasce questa idea, quale lampada di Aladino è stata strofinata per far venir fuori una abbinata del genere, «solo per passione e divertimento e per far conoscere i paesi del Molise “che Esiste, eccome”, ci dice la stessa Lòllo.

Loghi che sono stati molto apprezzati dalle amministrazioni comunali, con tanta richiesta ma assolutamente senza ricevere nessun compenso economico da parte loro. L’intero ventaglio degli 84 comuni della provincia di Campobasso sarà completato a breve e sarà possibile seguirli sul suo profilo Facebook.

Gioco di immagini e di campanili, insomma.

«Ho sempre trasformato in passato frasi oppure nomi di persone del posto con loghi famosi, questa dei paesi mi è venuta in mente per gioco e l’ho fatta, siccome me li hanno copiati e girano in rete e su WhatsApp senza il mio nome, mi sembrava anche un buon motivo per puntualizzare il tutto».

Un punto esclamativo, aggiungiamo noi, poiché sono graditissimi agli utenti social, da quello che abbiamo visto.

Chissà che anche dalla provincia di Isernia busseranno a Lorenza Desiderio, per gli amici Lòllo.