Tra inclusione sociale e prevenzione delle dipendenze

Attualità
Isernia giovedì 18 aprile 2019
di La Redazione
Associazione Nazionale di Azione Sociale Molise
Associazione Nazionale di Azione Sociale Molise © Termolionline.it

CAMPOBASSO. La sede provinciale Anas (Associazione Nazionale di Azione Sociale) di Campobasso ha aderito al progetto “Percorsi di Inclusione Sociale” bando promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali realizzato da Anas con Crescere Insieme e le sedi regionali dell'associazione.

Il progetto è finalizzato a combattere le diverse forme di dipendenza patologica che affliggono soprattutto la popolazione giovanile attraverso una campagna di informazione e sensibilizzazione rivolta agli studenti di scuola media realizzando interventi concreti per promuovere l’attività motoria e il benessere psico-fisico, creando uno strumento educativo, formativo, di legalità, di socializzazione, di prevenzione della dispersione, devianza ed emarginazione dei giovani.

In Molise la realizzazione del progetto, è stato reso possibile grazie all'azione coordinata della presidente regionale Daniela Ludovico con il direttivo Anas Nazionale nella persona dell’avvocato Antonio Lufrano e del dottor Alessandro Zingales, ma soprattutto dall'azione incisiva e determinante svolta sul territorio da Maria Cristina Vitale che, responsabile organizzativa del progetto, ne ha coordinato l'attività.

La scuola che per prima ha aderito all'iniziativa è l'Istituto Comprensivo Colozza di Campobasso dove si sono attivate, grazie ad una convenzione sottoscritta con la dirigente scolastica Angelica Tirone a partire dal mese di marzo, le attività motorie e di lotta alle dipendenze curate da professionisti del settore risultati vincitori della selezione prevista nel bando.

Questa iniziativa vuole dunque essere ancora una volta un esempio di come l'attività delle associazioni, grazie al lavoro che i volontari svolgono sulle realtà locali, rappresenti il fulcro della partecipazione democratica alla risoluzione dei problemi sociali.