I bambini di Poggio Sannita e Agnone festeggiano insieme la fine della scuola

Attualità
Isernia martedì 04 giugno 2019
di La Redazione
Più informazioni su
I bambini di Poggio Sannita e Agnone festeggiano insieme la fine della scuola
I bambini di Poggio Sannita e Agnone festeggiano insieme la fine della scuola © Scuola primaria Poggio Sannita

POGGIO SANNITA. Stamattina presso la Scuola Primaria e dell’Infanzia “M. A. Bottaro” di Poggio Sannita si è svolta una bellissima, colorata, coinvolgente e a tratti emozionante festa di fine anno scolastico, con i bambini della Primaria “San Marco” di Agnone, guidati dalle loro insegnanti, recatisi a salutare coetanei e colleghe poggesi, dopo che all’inizio di quest’anno scolastico erano stati ospitati nella scuola di Poggio per 40 giorni (20 settembre/31 ottobre) in attesa del completamento dei lavori dell’edificio scolastico del rione Maiella. Nel corso del festoso evento è stata celebrata la creatività e la bravura dei bambini attraverso canti, balletti, poesie, filastrocche, composizioni artistiche e attività ricreative preparate ad hoc. Ovviamente non è mancato un momento conviviale, con un buffet offerto da maestre e famiglie.

Su alcuni cartelloni preparati dagli alunni si leggeva: “Accogliete Chi Cerca Occasioni Grandi Libere Intelligenti Essenziali. Non Zittiteli… Amateli”.

Siamo compagni uniti? Ok e a lungo amici? Divertiamoci insieme. Parliamo di noi oggi, domani, sempre. Generosi, Gentili, Inseparabili, ospitali, saremo sempre Amici. Niente e nessuno impedirà tanta amicizia”.

Sappiamo collaborare uniti: orsù lavoriamo assieme, diamo importanza alla socialità, all’amore e alla nobiltà di cuore. Magica armonia: ricorderemo sempre e comunque ogni momento vissuto insieme”.

Altro significativo messaggio scritto sulla mega torta: “La vita ci dona tante belle cose, a noi tutti ha dato il regalo più bello: l’Amicizia”.

All’appuntamento non poteva mancare la Dirigente Scolastica, professoressa Tonina Camperchioli, che ha abbracciato uno ad uno tutti i piccoli sottolineandone preparazione, bellezza e l’ottimo lavoro svolto durante tutto l’anno scolastico, assieme alle maestre delle due Primarie e dell’Infanzia presenti, che ha voluto ringraziare per la loro professionalità, disponibilità e l’amore con cui accompagnano i bambini nel loro percorso didattico e di crescita. Parole di elogio rivolte anche ai genitori per un sempre basilare e proficuo raccordo scuola-famiglia, essenziale per la formazione dei piccoli. Rimarcata, infine, l’importanza di momenti come quello odierno. La solidarietà, l’accoglienza, l’amicizia brillantemente stabilitesi fra i bambini dei 2 plessi, sono valori fondamentali, non solo per la comunità scolastica, ma per la popolazione in genere. Vero esempio di integrazione e complementarietà fra scuole di paesi vicini, che hanno saputo trasformare un problema, in virtuosa opportunità.