Punto nascita, l'Asrem non molla e va al Tar contro il ricorso di sindaci e mamme

Attualità
Isernia giovedì 18 luglio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Commissari e manager Asrem
Commissari e manager Asrem © termolionline.it

TERMOLI. C’è qualcosa che non torna, sì. E’ pur vero che siamo nel mondo del prendere atto e degli atti dovuti, ma spiegateci che senso ha – dinanzi alla politica e alla reazione popolare – costituirsi al Tar Molise contro il ricorso di sindaci e mamme.

L’Asrem l’ha fatto, non lasciando l’onere in mano alla struttura commissariale, che a cascata ha aderito ai diktat dei burocrati ministeriali.

Il 16 luglio è stato sottoscritto l’atto che per l’appunto pone in giudizio dinanzi al Tar Molise l’Azienda sanitaria regionale, avverso il ricorso promosso per l’annullamento previa sospensiva dell’efficacia della nota della Struttura Commissariale della Regione Molise n. 78739/2019 e la nota della Asrem n. 58256/2019 relative all’attuazione del Piano di rientro dai disavanzi sanitari della Regione Molise – Sospensione attività presso il Punto Nascita di Termoli e alla sua chiusura, conferendo mandato di difesa all’avvocato Franco Scoca.