Dentista abusivo e fisiatra truffaldino scoperti e denunciati dal Nas

Cronaca
Isernia venerdì 08 novembre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Il Tribunale di Campobasso
Il Tribunale di Campobasso © Termoli online

CAMPOBASSO. Il Nas Carabinieri di Campobasso, operante sull’intero territorio regionale, a conclusione di attività ispettive effettuate presso strutture private eroganti servizi sanitari e socio-assistenziali (ambulatori medici/odontoiatrici, laboratori analisi, farmacie studi fisioterapici, case di riposo…), ha deferito alla competente Procura, per violazione dell’art. 193 del Testo Unico delle Leggi Sanitarie, un medico odontoiatra, operante nell’area matesina, per aver esercitato l’attività di dentista in assenza dell’autorizzazione sanitaria prevista dalla Legge Regionale n. 18 del 24.06.2008. L’autorizzazione all’esercizio di attività sanitaria è subordinata al possesso di specifici requisiti organizzativi, strutturali e tecnologici che garantiscono la sicurezza delle prestazioni effettuate.

A seguito di ciò, la Direzione Generale per la Salute della regione Molise ha disposto l’immediata sospensione dell’attività sanitaria e la chiusura dell’ambulatorio odontoiatrico. Presso un centro medico privato del capoluogo si è accertata la truffa perpetrata ai danni del Servizio Sanitario Nazionale da parte di un medico fisiatra in servizio presso un ospedale abruzzese, il quale nonostante percepisse sul proprio stipendio anche l’indennità di esclusività (quindi gli è preclusa l’attività libero professionale extra-moenia), effettuava visite private a pagamento.