Concessi i domiciliari al rapinatore della sparatoria di Montaquila

In attesa del processo sarà ai domiciliari presso al sua abitazione ad Aprilia

Cronaca
mercoledì 11 dicembre 2019
di La Redazione
Tribunale di Isernia
Tribunale di Isernia © Tribunale di Isernia

ISERNIA. Ha ottenuto i domiciliari il rapinatore arrestato durante la sparatoria a Montaquila.

E' stato accolto pertanto il ricorso presentato al Tribunale del Riesame di Campobasso dagli avvocati dell'uomo, Francesco Del Basso del Foro di Isernia e Vissia Conti del Foro di Roma.

Mentre scriviamo sta lasciando il carcere di via Ponte San Leonardo a Isernia dove era stato trasferito due giorni fa dall'ospedale Cardarelli di Campobasso.

Ricordiamo infatti che lo stesso era stato ferito ad una gamba nel conflitto a fuoco con i finanzieri, trasportato all'ospedale Veneziale di Isernia, dove però il reparto detenuti non è operativo, e trasferito nel reparto detenuti a Campobasso per ricevere le cure appropriate.

Ora in attesa del processo sarà ai domiciliari presso la sua abitazione di Aprilia. Nessuna novità per quanto concerne i complici.