Premio letterario nazionale «Fabrizio De André», ecco i vincitori

Cultura
Isernia lunedì 08 luglio 2019
di La Redazione
Premio letterario «Creuza de ma», ecco i vincitori
Premio letterario «Creuza de ma», ecco i vincitori © Campobassoweb

CAMPOBASSO. Con la premiazione delle 16 opere finaliste si è conclusa sabato 6 luglio a Pietracatella la V edizione del Premio Letterario Nazionale “Creuza de ma, F. De André”.

Il premio ideato, promosso e organizzato dall’Associazione culturale “Crêuza de mä - Pietracatella” quest'anno era ispirato ad un’immagine tratta dal repertorio del cantautore genovese nel Disamistade “Anime Salve”:

(…) dev’esserci un modo di vivere senza dolore (…)

A presentare i vincitori di questa edizione la giornalista Arianna Pasquale con gli ospiti Patrizia Traverso e Pierpaolo Giannubilo.

Le riflessioni sul dilemma dell’essere umano, su come difendersi dal dolore e come fronteggiare il male di vivere, hanno coinvolto i due ospiti d'onore in una tavola rotonda che ha dato spazio ad una analisi delle diverse sfumature e interpretazioni del dolore.

Patrizia Traverso, genovese e Ambasciatrice di Genova nel Mondo, ha omaggiato De André e i suoi luoghi attraverso un video e la presentazione del suo ultimo libro “Genova è mia moglie” (prefazione di Dori Ghezzi pubblicato a dicembre 2017).

Pierpaolo Giannubilo, molisano che da anni insegna in un liceo, nell'intervento ha affrontato la tematica del dolore e del suo superamento presentandoci il suo libro “Il risolutore” (2019) edito per Rizzoli e tra i dodici finalisti del Premio Strega 2019.

Con la partecipazione di Matteo Patavino e altri membri della giuria tecnica, della giuria popolare e delle associazioni tra cui la Proloco Pietramurata di Pietracatella, sono stati premiati i vincitori arrivati dalla Lombardia, Sicilia, Campania e Basilicata oltre che dal Molise .

Inoltre, anche quest'anno, la Giuria Popolare ha espresso il suo parere attraverso una menzione speciale per entrambe le categorie.

Quest'ultima ha premiato per la categoria studenti “Impeto e tempesta” di Giuseppe Campisi (Palermo) per quanto riguarda la sezione poesia e “Presunta innocenza” di Annachiara Gallo (Vinchiaturo CB) per la narrativa. La menzione per la categoria adulti è andata a “L’odore” di Giuseppe Passarelli (Pietracatella CB) per la sezione poesia e per la narrativa a Tesei Emanuela (RM) “(tu prova ad avere..) Un mondo nel cuore (n.31)” estratto dal romanzo “La danza di Sole e Luna”.

Le 16 opere finaliste premiate sono state:

Categoria studenti - sezione Poesia

Primo classificato - “Assecondarsi” di Allegra De Falco (Nola NA)

Secondo classificato - “Anna Maria” di Ilaria Serino (San Giorgio del Sannio BN)

Terzo classificato - “Compagni” di Claudio Jorg Clerici (Erba, CO)

Categoria studenti - sezione Narrativa

Primo classificato - “Ferita d'amore” di Sabrina Petrella (Campobasso)

Secondo classificato - “Il giorno in cui, per sbaglio, ho pianto” di Griguoli Renato (Isernia)

Terzo classificato - “Prigionia” di Giulia Quiquero (Campobasso)

Categoria adulti - sezione Poesia

Primo classificato - “Vedrai l'estate” di Giuseppe Buemi (Novara di Sicilia, ME)

Secondo classificato - “Canta Ninetta!” di Rosanna Ricciardi (Campobasso)

Terzo classificato - “Tenace ho un sogno” di Umberto Vicaretti (RM)

Categoria adulti - sezione Narrativa

Primo classificato -“Irpinia 1980. La terra fragile” di Paolo Pagnotta (Avellino)

Secondo classificato - “Yvѽϴl Gautòv (gnoti seauton conosci te stesso) - L'importanza del dolore” di Francesca Albiniano (CB)

Terzo classificato - “La prima volta che ho deciso di suicidarmi” di Alba Gallo (Potenza)

I vincitori delle sezioni, poesia e narrativa, hanno ricevuto premi in denaro oltre che buono acquisti libri, attestato e targa per tutti i partecipanti.

I testi dei vincitori sono stati reinterpretati dall’attore Marco Caldoro durante la prima edizione del Free Festival Musicale direzione Ostinata e Contraria.

Tra musica e poesia, a concludere la premiazione, sul palco si sono esibiti:

i molisani Marco Silvaroli e il gruppo Duo Cane & Friends;

Kafka sulla Spiaggia, Filippo Villa & Co e Flavio Secchi tutti artisti già finalisti del Premio Musica De André e Chiara Effe, ospite d’eccezione, cantautrice sarda vincitrice dell’ultima edizione del Premio De André Fare Musica.

Il progetto del Premio Letterario Nazionale “CRÊUZA DE MÄ, F. DE ANDRÈ”, nasce nel 2014 da un'idea di alcuni cittadini di Pietracatella ed ha visto negli anni un assiduo seguito da parte di partecipanti provenienti da quasi da tutto il territorio nazionale. Attraverso questo premio letterario che di anno in anno aumenta la varietà di componimenti in prosa e poesia ispirati ai valori ed alle immagini evocate dalle canzoni di Fabrizio De Andrè come testimonianza di una riflessione sociale e storica ancora viva, sono diversi gli obiettivi del progetto proposti dall'Associazione culturale “Crêuza de mä - Pietracatella”. Sul sito le informazioni dettagliate delle diverse edizioni e le attività che vuole favorire: www.premioletterariodeandre.com

Il concorso è organizzato dall’Associazione culturale “Crêuza de mä - Pietracatella”, con il patrocinio morale per la manifestazione finale della Fondazione Fabrizio De Andrè Onlus, il patrocinio del Premio De Andé “Parlare Musica”, della Regione Molise, della Provincia di Campobasso, hanno partecipato l'Istituto di Istruzione Superiore M. Pagano di Campobasso (del Liceo Scientifico "G. Galilei" di Riccia), la Scuola Primaria e Secondaria di Pietracatella, l'Istituto Comprensivo di S. Elia a Pianisi, con la collaborazione della Pro Loco "Pietramurata” e della Fondazione Molise Cultura, dell’Università degli Studi del Molise, di Legambiente Cultura e Formazione, il Teatro del Loto.

Lascia il tuo commento
commenti