Applausi a scena aperta a Pietrabbondante per Simona Atzori

Cultura
Isernia giovedì 08 agosto 2019
di La Redazione
Applausi a scena aperta a Pietrabbondante per Simona Atzori
Applausi a scena aperta a Pietrabbondante per Simona Atzori © Borghideccellenza

PIETRABBONDANTE. Simona Atzori arriva a Pietrabbondante e, dopo una esclamazione di ammirazione per un borgo bellissimo e dopo la visita stupefacente al teatro Sannita ed agli scavi archeologici, riempie le gradinate della Piazza del paese e, la serata diventa magicamente emozionante.

Applausi a scena aperta, emozioni, lacrime di condivisione e tanta partecipazione.

Centinaia di persone da tutto il Molise e non solo per una serata all’insegna della Cultura delle Emozioni, accompagnata da Musica, pittura e canto.

Un mix grazie agli interventi di un eccellente Lino Rufo che con la sua chitarra ha aperto la serata con la sua canzone dal titolo Ballerina per terminare con una altrettanto coinvolgente Zingari, coordinati da Maurizio Varriano che tra una domanda e l’altra, tra una performance e l’altra di Simona, ha inteso condurre il pubblico anche nel rivivere, grazie al gruppo Molisano Incanto Napoletano, un mondo poetico e pieno di corrispondenze tra la musica e le emozioni nelle parole di Simona, coronate da un vento insistente ma propiziatore di Magia.

L’amministrazione Comunale di Pietrabbondante, unitamente alla giovanissima Proloco, hanno fatto il resto. Competenza, passione, abnegazione ed ospitalità d’Eccellenza per una delle serate più emozionanti dell’estate Molisana.

Apice della serata la performance pittorica di Simona, accompagnata dalle note della chitarra di Lino Rufo.

Una performance accompagnata da applausi e culminata con il dono del quadro , datato e firmato, da parte di Simona al Sindaco Antonio Di Pasquo, visibilmente emozionato e dedito di parole significative ed apprezzatissime.

Emozione anche nel donare la statuetta del Sannita che simboleggia la tenacia e l’amore per qualcosa da difendere ad ogni costo e che accostata alla vita di Simona, sembra essere il dono più calibrato e, così è stato.

Foto ricordo, apprezzamenti ed un borgo che dimostra che di cultura si può essere paladini , con lo sguardo ad un futuro più roseo che, da un presente difficile, pieno di insidie per un atavico spopolamento, da la logicità manifesta per essere positivamente propositivi e, la serata ha dimostrato abbondantemente che Pietrabbondante ha le carte in regola per poter vincere la battaglia e prepararsi ad una guerra partendo in vantaggio rispetto ad un nemico che si nasconde tra i meandri delle Morge e tenta sempre il colpo a sorpresa.

Parole di ringraziamento da parte del Sindaco nei confronti di chi non demorde e innanzi al carro i giovani della Proloco che sono sempre li a tender la mano ed offrire quello che solo il Molise sa donare : la gioia di ospitare e di condividere le cose migliori ! Tutto questo Simona lo ha percepito, apprezzato e promesso di tornare da turista e plaudire ad un Borgo che di Borgo ha Magia da vendere!