Visita di Conte in Molise: “Una giornata storica”

Flash News
Isernia venerdì 11 ottobre 2019
di La Redazione
L'onorevole Testamento col premier Conte
L'onorevole Testamento col premier Conte © Termolionline.it

CAMPOBASSO. A Margine della Visita del Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte in Molise, la portavoce alla Camera dei Deputati per il Molise , onorevole Rosa Alba Testamento (M5S), ha espresso le sue considerazioni personali sulla valenza di questo grande appuntamento che ha riguardato il Molise e in parte la Provincia di Isernia.

«Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha incontrato i nostri ragazzi, i nostri giovani, il futuro del nostro territorio. La sua presenza ha dimostrato non solo attenzione nei confronti di tutte le realtà della nostra regione ma anche grande sensibilità nei confronti delle nuove generazioni.

Il Molise, a volte presentato erroneamente come un’isola felice, è un territorio difficile, con numerose emergenze: mancanza di lavoro, carenza di infrastrutture, forti criticità ambientali, depotenziamento della sanità pubblica, dissesto idrogeologico, spopolamento. Sono soprattutto i giovani, anche qualificati, ad andare via e la vera sfida è quella difare in modo che i giovani che desiderano rimanere trovino qui opportunità di lavoro adeguate alle loro competenze.

Noi non possiamo più permetterci di perdere le loro idee, le loro energie, la loro creatività.

Il nostro Giuseppe Conte – spiega Rosa Alba Testamento - non solo parla di giovani, ma soprattutto finalmente parla ai giovani, come è avvenuto oggi, infondendogli fiducia, facendoli sentireimportanti, unici artefici del loro futuro, vero motore di sviluppo del nostro Paese.

Abbiamo molta fiducia nei nostri ragazzi, nel loro coraggio, nel loro impegno civico, nel loro senso di responsabilità, nella loro voglia di preservare le tradizioni e le bellezze del territorio molisano, che hanno bisogno di essere difese, a volte anche dall’aggressione di interessi di parte e non rispettosi del bene comune.

Questa è la strada tracciata -conclude Testamento - che in questi mesi anche io mi sono impegnata a seguire e su questo percorso il governo, oggi rappresentato ad Isernia anche dal Ministro per il Sud Peppe Provenzano, sono certa che non farà mancare il suo decisivo, prezioso e insostituibile contributo».