Viva preoccupazione sul futuro di Fca, l'Usb chiede incontro urgente a Toma

Lavoro ed economia
Isernia sabato 09 novembre 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Fca
Fca © Termolionline.it

TERMOLI. Per la seconda volta in appena 48 ore, Usb Molise e delegati di fabbrica allo stabilimento Fca di Termoli in trincea a difesa dei livelli occupazionali. «In relazione alle notizie relative alla fusione della Fca con la Psa, riteniamo di rappresentare la nostra viva preoccupazione per gli effetti che potrebbero prodursi sui livelli occupazionali diretti e sull'indotto già penalizzati dalla crisi occupazionale che sta attraversando la nostra Regione e dalle scelte già operate dall'azienda nel settore auto. Per quanto sopra, la scrivente organizzazione sindacale chiede un incontro urgente interessando anche i vertici aziendali dello stabilimento di Termoli della Fca. Nel restare a disposizione per qualsiasi altro chiarimento in merito, si porgono distinti saluti». La richiesta urgente è indirizzata al Governatore del Molise, Donato Toma, firmata da Stefania Fantauzzi, Lorenzo Calce e Marco Benevento.