Occhionero: «Tutelare le aziende agricole che rispettano la legge»

Politica
Isernia giovedì 13 giugno 2019
di La Redazione
Giuseppina Occhionero
Giuseppina Occhionero © Google

ROMA. “Le imprese agricole che rispettano la legge e si attengono alle regole vanno tutelate, anche nella vendita dei prodotti, che devono essere pagati il giusto prezzo”.

Lo ha dichiarato la deputata di Liberi e Uguali, Giuseppina Occhionero, a margine del voto avvenuto oggi a Montecitorio, sulla proposta di legge contro le vendite sottocosto.

“Oggi – ha spiegato la parlamentare molisana -ho votato a favore della proposta di legge contro le vendite sottocosto, le aste elettroniche a doppio ribasso per l’acquisto di prodotti agricoli e agroalimentari. Una proposta – ha aggiunto l'onorevole Occhionero - che si pone l’obiettivo di regolamentare la vendita sottocosto dei prodotti alimentari freschi e deperibili e di sostenere le imprese virtuose che promuovono filiere etiche di produzione”.

Secondo la deputata di Leu, questa proposta di legge è il completamento della leggesul caporalato approvata nella scorsa legislatura.

“La sicurezza – ha ribadito Giuseppina Occhionero - non è solo respingere i migranti che scappano da fame e guerre, la sicurezza è la cura delle filiere agroalimentari e dei prodotti che arrivano sulla nostra tavola e dei lavoratori. La filiera agroalimentare ha bisogno di legalità e qualità dal campo allo scaffale del supermercato per restituire a tutta la filiera e all’economia agricola valore. Un contributo alla tutela degli agricoltori onesti e dei consumatori. Ma soprattutto – ha concluso la deputata molisana - un contributo alla crescita del nostro Sud”.