«La Voce del Mare»: quando la fantasia sposa freschezza e genuinità

Isernia giovedì 11 luglio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
La Voce del Mare
La Voce del Mare © Termolionline.it

TERMOLI. Il Ristorante “La Voce del Mare” è facilmente raggiungibile: si trova in via Corsica 58, a Termoli, pronto a dare il benvenuto a chi decidesse di raggiungere la nostra città proveniente da Sud. La Voce del Mare offre prodotti che ben si sposano per cultura e tradizione alla cucina termolese grazie alla professionalità di Carlo, 40 anni, il proprietario che, anche se molto giovane, ha acquisito molta esperienza nel campo della ristorazione affinando la sua tecnica in vari locali termolesi prima di spiccare il grande salto aprendo un locale tutto suo appunto "La Voce del Mare".

Per un cliente che vuole mangiare presso “la Voce del Mare” verrà presentato ciò il mare propone ogni giorno in fatto di freschezza, prodotti di prima qualità,iniziando naturalmente da un variegato assortimento di antipasti, tanti assaggini, per continuare poi con i primi a base di frutti di mare, scampi, vari tipi di molluschi e crostacei e naturalmente vari tipi di pasta sia fresca che confezionata. Passando al secondo qui possiamo variare con piatti molto diversi a cominciare dalla zuppa di pesce, la frittura e la grigliata che non deve mancare mai, secondo il mio credo, e infine le varie tipologie di pesce al forno con contorno di patate".

Carlo, la cucina è sempre stata la tua passione fin da piccolo? Quando ti è nato l'amore per il pesce e tutti i prodotti di mare?

“Io pur non essendo chef ho comunque da sempre lavorato nel settore aprendo un ristorante dopo aver maturato tanta esperienza; ad oggi mi occupo di tutto, curo la sala, il comfort dei clienti, la cucina dove tutto deve filare liscio, studio i prezzi che devono soddisfare al pari della cucina il cliente, perché il rapporto qualità-prezzo deve viaggiare in simbiosi. Gestire un locale - ristorante è una mansione complessa che comporta molte cose senza dimenticare tra le altre la pulizia, l'accoglienza e la scelta dei prodotti per come vengono presentati, l'ambiente e naturalmente, come già detto, anche i prezzi che oggi con la crisi economica in atto se non rapportati al momento possono anche non permettere visite molto frequenti nei ristoranti. Io con il mio locale sto molto attento a rimanere nell'alveo della convenienza senza intaccare naturalmente la qualità del prodotto che offriamo con prezzi alla portata di tutte le esigenze".

Carlo, a Termoli da oltre 20 anni, è il classico esempio di persona integrata nella nostra città vogliosa di affermarsi attraverso il settore culinario: “Io quando lavoravo da dipendente nei vari locali termolesi, piano piano mi sono appassionato a questo lavoro e ad un certo punto quando ormai avevo acquisito le necessarie esperienze e nozioni giuste, ho pensato bene di mettere su un locale tutto mio dove creare e spaziare con la fantasia per realizzare piatti firmati da me. Ho rischiato, mi ci sono buttato dentro, ma fortunatamente ho fatto centro visti i risultati e quindi posso ritenermi soddisfatto. Ormai sono qui da 5 anni, ho una clientela affezionata e consolidata che è spessissimo qui a gustare la mia cucina. La cucina proposta dal locale non vuole essere esagerata e complessa. La caratteristica principale della cucina italiana tradizionale è proprio la sua estrema semplicità".

Carlo è sposato con una ragazza, sua connazionale, di origine rumena, e hanno una splendida bambina di 6 anni. I cuochi del ristorante “la Voce del Mare” puntano sulla qualità degli ingredienti, sempre freschi e genuini, piuttosto che sulla complessità di preparazione. I prodotti freschi, soprattutto se reperiti da locali di fiducia, sono essenziali per pietanze salutari e gustose. Qui la cucina si veste di passione e originalità, vengono servite sempre pietanze uniche, usufruendo dei migliori ingredienti di stagione. Il menù oltre ad offrire una vastissima scelta soprattutto per quanto riguarda il pesce, permette su richiesta di avere anche i secondi più tradizionali di carne. Aperto a pranzo e a cena, presso “La Voce del Mare”, qualità e prezzo soddisferanno di pari passo chi deciderà di andare a far visita a Carlo e al suo staff.