Nuova Atletica Isernia, weekend di trofei fra provincia e a Roma

Altri Sport
Isernia martedì 11 giugno 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Nuova Atletica Isernia, weekend di trofei fra provincia e a Roma
Nuova Atletica Isernia, weekend di trofei fra provincia e a Roma © Nai

ISERNIA. Oltre quaranta gli atleti della Nuova Atletica Isernia, tra settore promozionale, paralimpico e amatoriale impegnati nello scorso weekend.

Sabato pomeriggio, presso lo stadio comunale Lancellotta ad Isernia, oltre venti atleti delle categorie ragazzi e cadetti si sono cimentati nelle diverse specialità del CDS ragazzi e cadetti, 3° giornata, come sempre coadiuvati dalle istruttrici Iolanda Ferritti ed Enrica Petrarca. Grande entusiasmo per le prestazioni, per le quali la società è in attesa dei risultati ufficiali.

Nella medesima manifestazione esordio per i nuovi tesserati paratleti NAI/FISPES, Cappucci Mikail, Ciccone Lorenzo e Giorio Maria Josè, che hanno partecipato alle gare di lanci e di salto in alto, ottenendo risultati lusinghieri che lasciano prevedere un futuro ricco di soddisfazioni in ambito nazionale. Un ringraziamento particolare al tecnico Ivana Di Pilla che segue il settore.

Sempre sabato a Roma, Trofeo Giorgio Bravin Stadio Terme di Caracalla. La manifestazione, giunta alla 52° edizione, ha visto presenti Greta Fraraccio, che nella gara di salto in lungo è giunta 3^ classificata con la misura di 5,52, e Giancarlo Perrella (figlio d’arte) che nel giavellotto è giunto 1° classificato con la misura di 47,79.

Domenica a Venafro: in una giornata caldissima, su un percorso come sempre impegnativo con continui cambi di ritmo, si è svolta la XIX° edizione del Trofeo San Nicandro, che ha visto la partecipazione di ben venti atleti NAI del settore master. Le soddisfazioni più grandi come sempre dalle donne: Iolanda Ferritti 2° assoluta e 1° di cat., Morena di Benedetto 4° assoluta e 1° di cat., ma un grande compiacimento per il nostro Alessandro Visone, della categoria Allievi, che dalla pista si è cimentato per la prima volta nei 10.000 su strada con una strepitosa 39^ posizione assoluta e 1^ di cat. . Buoni piazzamenti anche per tutti gli altri partecipanti.